Stiamo riorganizzando i nostri eventi...

(DETTAGLI/ISCRIZIONE)

VAI AL CALENDARIO

Calendario Corsi



TUTTO SUL
REVISORE
CONDOMINIALE

Sei in: Home > Sala Stampa > Comunicati Stampa


TEAM WORKING: AMMINISTRATORI “PREVEDONO” IL LORO FUTURO
 


Gli amministratori della Lombardia rispondono bene al Convegno Interattivo di Bergamo promosso da ANAP. In un mondo in cui la condivisione è il valore fondante a ermano che bisogna pensare e agire in modo diverso:
non si fa più competizione individuale, si fa competizione collaborativa

E’ una rivoluzione profonda in cui amministratori, condòmini e fornitori sono tutti coinvolti


 

Ancora un bilancio positivo per il convegno interattivo organizzato da ANAPAssociazione tra le più innovative nel panorama nazionale, a supporto degli amministratori per una loro “ripartenza” culturale nella professione

L’iniziativa si è svolta lo scorso 13 Maggio all’interno delle sale del Castello della Marigolda 
di Curno (BG) registrando la presenza di oltre sessanta amministratori provenienti dalle province di MilanoBergamoBrescia Monza. Una fortezza che diventa Casa degli amministratori professionisti al centro di un un momento formativo ma anche di interessante test sociologico: il lavoro di squadra

L’apertura dei lavori è stata a data al coordinatore regionale ANAP Lombardia e organizzatore Luca Bellisomo con il prezioso supporto di Luca Provenzi


“Questo primo evento vuole essere una nuova start up per gli amministratori della Lombardia. Proprio da loro vogliamo ripartire, tenendo conto delle esigenze, per mettere mano alla (ri)programmazione delle attività, dall’ assistenza alla formazione, perché gli amministratori si sentano parte centrale e non accessoria della vita associativa. Questo è il nostro impegno da oggi e per i prossimi anni ma dobbiamo essere tutti a volere il cambiamento e soprattutto a contribuire, con idee, suggerimenti e anche critiche, perché le cose cambino realmente”. 

 

 

 


A seguire la relazione del Presidente nazionale dell’Associazione Dott. Paolo Caprasecca sulla gura dell’amministratore interposta tra imprese e condòmini. 

Il fondatore di ANAP ha rimarcato alcune battaglie normative importanti che l’Associazione grazie ad un team interdisciplinare porta avanti in tutta Italia. Premessa fondante rimane la notizia di questi giorni ossia l’iscrizione dell’associazione di categoria alla seconda sezione dell’elenco di cui all’articolo 2, comma 7 della Legge 4/2013 tenuto dal Mise - Ministero dello Sviluppo Econo- mico
, a garanzia della qualità della preparazione conseguita dagli associati in ANAP. 

“E’ finita l’era dell’individualismo – spiega il Dott. Caprasecca - mentre viviamo quella in cui fare rete è indispensabile senza per questo uniformare il capitale umano. 

​La diversità serve ad arricchirci e non a dividere. Se è vero che la categoria è stata inglobata da cambia- menti di sistema, è altrettanto vero che l’integrazione delle competenze risulta la formula giusta per uscirne da vincitori. O vinciamo tutti o non vince nessuno” – 
conclude il presidente nazionale degli amministratori professionisti. 


 


 

Amministratori attivi sul territorio oltre che punto di riferimento per gli associati sono i coordinatori: Fabrizio Travaglia per la sede di Brescia, Paolo Pasina per l’area Est del nord Italia, Luca Provenzi Bergamo, Luca Monte Mantova. 

 

Il momento più innovativo della giornata, dal gusto sperimentale, è stato quello abbinato alla seconda parte del convegno: il Team Working gestito da Stefano Santori coach e formatore azien- dale che insieme ad Anap condivide da tempo un percorso “educational” volto alla crescita mana- geriale degli amministratori. 

Due i quesiti rivolti agli amministratori suddivisi per gruppi (7 tavoli) eterogenei: 


Come sarà il futuro da qui ai prossimi 5 anni per l’amministratore di condominio? Quale azione potrà concretamente cambiare il futuro della categoria? 

Un’attività ludica, in apparenza, che richiede la capacità di raccogliere punti di vista di erenti per uni carli. Quindi la necessità di trovare una forma di accordo nonostante la diversità di pensiero legata a fattori quali l’età, la cultura, lo stato sociale etc. 

 

Il risultato dell’esperimento applicato per la prima volta agli amministratori immobiliari può dirsi pienamente riuscito nella misura in cui i diversi tavoli sono pervenuti nella formu- lazione di una risposta univoca per ciascuno dei quesiti. 

​Alla ne è stato proprio il presidente nazio- nale Dott. Caprasecca, con il supporto di un portavoce per tavolo, a riferire la conclusione: il futuro sarà nelle mani dell’amministratore disposto ad operare come imprenditore, all’interno di una rete e a considerare il con- dòmino come proprio Cliente

 

Questi alcuni feedback raccolti attraverso i Social Network: 

Luca Monte – ANAP Mantova 
“E’ stato un Team Working di grande successo che ha messo al centro il Cliente. Confronto sul futuro della professione e la sua metamorfosi: da amministratore di condominio a Real Estate Manager. Da studio professionale a Impresa di Gestione del patrimonio immobiliare a servizio del singolo Cliente”. 

Luca Provenzi – ANAP Bergam 
“Grandissimo evento tematico organizzato da Anap Lombardia assolutamente da ripetere. Grazie ai relatori, moltissimi ed inediti spunti di ri essione, confronto e motivazione. Onorati dalla presenza del nostro presidente nazionale e dei coordinatori regionali e provinciali, un grazie a tutti gli autore- voli partecipanti amministratori e non solo”. 

 

Il convegno ha registrato un altro momento di grande partecipazione in occasione della presentazione del progetto “Riquali chiamo in Comune” di Harley & Dikkinson unico partner del convegno. 

​Obiettivo del progetto organizzato con un gruppo di amministratori e imprese è valorizzare gli immobili con un occhio all’etica, ma anche alla visibilità sul territorio e al business. 

 

Il Condominio non è fatto solo di amministratori e condò- mini, ma anche di fornitori che concorrono al migliora- mento della vita in condominio. 

Insomma ANAP in Lombardia riparte dagli amministratori, ringraziandoli per la loro presenza e collaborazione mostrati al convegno di Bergamo, il primo di una serie che guarda alla più completa preparazione dei professionisti, a bene cio di tutti, dei condòmini, dei fornitori, della società. 

 

 



 

 




Rimani aggiornato con ANAP
Sede Regionale
Via Schia no 25 - 20158 Milano | Tel 02/32.72.772 Cell.335/82.993.76 | anaplombardia@amministratori-professionisti.it 

Sede Nazionale 
Via Benedetto Croce, 19 - 00142 Roma | Tel 06/59.603.775 | formazione@amministratori-professionisti.i t 


​www.amministratori-professionisti.it 


 


ANAP
AMMINISTRATORI PROFESSIONISTI 
Ufficio Stampa ANAP 

Dott.ssa Deborah Annolino (+39) 347.4072574 | ufficiostampa@amministratori-professionisti.it | www.amministratori-professionisti.it 

 

Torna indietro

 

 

 

 

 

 



ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA ISCRITTA NELLA 2^ SEZ.NE DELL’ELENCO DI CUI ALL’ART. 2, COMMA 7 DELLA L. 4/2013 DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
 
ISCRIZIONE NELL'ELENCO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA (clicca per aprire il documento)