Stiamo riorganizzando i nostri eventi...

(DETTAGLI/ISCRIZIONE)

VAI AL CALENDARIO

Calendario Corsi



TUTTO SUL
REVISORE
CONDOMINIALE

Sei in: Home > Sala Stampa > Rassegna Stampa

ANAP Rassegna Stampa 

Rassegna Stampa   (02/10/2014)

È opinione molto diffusa che la mediazione se adeguatamente usata, potrebbe risolvere i conflitti in condominio. Il principio in linea di massima è esatto. La mediazione è per sua natura flessibile e non conflittuale, quindi in genere aiuta a superare gli attriti e a non generarne altri.
Pensate all’ipotesi di un fornitore storico del condominio che ha accumulato un credito corposo nei confronti dello stesso e che ancora non vede la possibilità di rientrare del credito vantato. Cosa deve fare questo fornitore? Andare da un avvocato? Mandare una messa in mora e poi chiedere un decreto ingiuntivo?
Diciamola tutta: il condominio e/o l’amministratore, potrebbero decidere di interrompere quel rapporto fiduciario che si era instaurato ed il contenzioso deteriorerebbe i rapporti. Invece, il ricorso allo strumento della mediazione offrirebbe la possibilità di elaborare piani di rientro, chiedere controprestazioni per lavori svolti male o altre eccezioni da sollevare.

 

....prosegue nell'allegato



CONDOMINIO La mediazione nel recupero crediti.pdf
CONDOMINIO La mediazione nel recupero crediti.pdf

Torna indietro






ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA ISCRITTA NELLA 2^ SEZ.NE DELL’ELENCO DI CUI ALL’ART. 2, COMMA 7 DELLA L. 4/2013 DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
 
ISCRIZIONE NELL'ELENCO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA (clicca per aprire il documento)