Stiamo riorganizzando i nostri eventi...

(DETTAGLI/ISCRIZIONE)

VAI AL CALENDARIO

Calendario Corsi



TUTTO SUL
REVISORE
CONDOMINIALE

Sei in: Home > Sala Stampa > Rassegna Stampa

ANAP Rassegna Stampa 

Rassegna Stampa   (17/04/2014)

CONDOMINIO- Cosa cambia nel condominio con la riforma della riforma

 

La legge di riforma del condominio (in vigore dal 18 giugno scorso) è stata a sua volta riformata con il D.L. 145 del 23 dicembre, cosiddetto “destinazione Italia” (già in vigore), che su di essa interviene in diversi aspetti anche importanti.

Possono ora essere decise solo con la procedura della legge 10/1991: gli interventi devono essere individuati attraverso un attestato di certificazione energetica o una diagnosi energetica realizzata da un tecnico abilitato; le delibere devono essere approvate sia in prima che in seconda convocazione dalla maggioranza degli intervenuti all’assemblea che rappresentino un terzo del valore dell’edificio; quorum costituivi dell’assemblea: maggioranza dei condomini che rappresentino 667 millesimi in prima convocazione, e un terzo dei condomini che rappresentino 334 millesimi in seconda convocazione. La nuova normativa ha abrogato la possibilità già prevista dall’art. 1120, comma 2, n. 2 di eseguire le opere in questione senza alcuna documentazione, ma con la (più alta) maggioranza assembleare che rappresenti la metà del valore (fermi i quorum costituitivi già citati).

 


continua nell'allegato...



NL 10.pdf
NL 10.pdf

Torna indietro






ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA ISCRITTA NELLA 2^ SEZ.NE DELL’ELENCO DI CUI ALL’ART. 2, COMMA 7 DELLA L. 4/2013 DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
 
ISCRIZIONE NELL'ELENCO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA (clicca per aprire il documento)