Stiamo riorganizzando i nostri eventi...

(DETTAGLI/ISCRIZIONE)

VAI AL CALENDARIO

Calendario Corsi



TUTTO SUL
REVISORE
CONDOMINIALE

Sei in: Home > Sala Stampa > Rassegna Stampa

ANAP Rassegna Stampa 

Rassegna Stampa   (23/10/2014)

Amministratore immobiliare ed Esperto di contabilità condominiale: Il Dott. Fabio Gerosa approda in ANAP per dare una marcia in più alla qualità della Formazione e alla diffusione della Cultura tra gli operatori di settore, nella veste di Direttore Centro Studi Nazionale.


DICHIARAZIONE PRESIDENTE CENTRO STUDI NAZIONALE, Dott. FABIO GEROSA:

“Con il Presidente ANAP Dott. Paolo Caprasecca ci siamo intesi da subito e  l’ANAP è un abito su misura per ogni serio professionista del settore amministrativo-condominiale. Struttura interna snella, tante idee ed un gruppo sorprendentemente motivato. E’ stata una scelta ben ponderata. Già in ANACI, ricoprivo un ruolo di prestigio, seppur di natura sono allergico all’establishment dogmatico e preferisco un approccio più diretto e paritario. L’ANAP è terreno fertile in tal senso, e certamente ho ritrovato i giusti stimoli. Di carattere prediligo lavorare dietro le quinte, e rispondere alle domande con i fatti”.

Può considerare l’approdo in ANAP un “traguardo”?

“Sì, curare la crescita e l’aggiornamento culturale sul territorio nazionale è motivo di orgoglio, e premia studi di oltre 30 anni. Ho infatti iniziato con i primi libri della Balzani, a 16 anni”. 

Immaginiamo che abbia scelto ANAP perché in linea con la filosofia di questa Associazione e pertanto i valori umani e professionali costitutivi. Quali l’hanno particolarmente colpita?
“Come dicevo ho sondato il mercato. Oggi un amministratore può scegliere tra tante Associazioni, ma ANAP ha nel suo Dna gli stimoli per far sgorgare le emozioni. Innovazione, marketing, confronto. Ricchezze scevre da barriere burocratiche che, talvolta, frenano l’emergere dei talenti e, pedissequamente, delle idee. Sono rimasto colpito dal clima familiare che si respira, e dal magma di iniziative in cantiere. Entusiasmante, non puoi rimanere indifferente”!

La cultura e la formazione rappresentano i due capisaldi del Centro Studi Nazionale ANAP: quale sarà il suo metodo operativo, di gestione e organizzazione?

“Per prima cosa dovrò capire le esigenze e le aspettative degli associati, sento il peso della responsabilità, e ci tengo a partire con il piede giusto. Quindi penso di organizzare dei Convegni itineranti volti ad armonizzare il livello di formazione su tutto il territorio nazionale. Ho in mente di creare una squadra di primissimo livello che possa garantire standard qualitativi inappuntabili. Nella squadra ANAP vi sono talenti e personalità di prestigio, sono certo che lo start up sarà breve, e ci sarà condivisione massima in termini di efficacia”.

Quali requisiti, a proposito di formazione e aggiornamento, deve presentare un bravo Amministratore. La sua ricetta ad esempio qual è?

“La curiosità innanzitutto. Un bravo amministratore non deve essere un tuttologo, ma oggi neanche un soggetto disinformato. Internet ha rivoluzionato ogni settore, ed anche nelle assemblee condominiali i partecipanti arrivano già informati su tutto. Ma spesso avviene che le informazioni raccolte dal web siano inattendibili o fuorvianti.  E l’amministratore condominiale se non è aggiornato rischia di non saper rispondere, facendosi trovare impreparato”.
 Qual è il suo giudizio rispetto ai contenuti del Regolamento Ministeriale sulla formazione della categoria?

“Il Regolamento va a completare l’art. 71-bis delle d.a.c.c., tutto sommato è positivo. Configura sullo stesso solco tracciato dalla Legge n.4/2013 il ruolo di professionista dell’amministratore condominiale, e riconosce la necessità di introdurre nei Corsi di formazione ed aggiornamento le tecniche di gestione dei conflitti. Personalmente ritengo che un amministratore debba essere assertivo, oltre che preparato professionalmente, e su questo punto dedicherò una particolare attenzione”.

Cosa si sente di “promettere” al Presidente Dott. Caprasecca ovvero quali obiettivi da inseguire in questo ultimo scorcio dell’anno.

“Contribuire a crescere numericamente, apportando un contributo culturale che possa stimolare l’ingresso di nuovi associati e ponga ANAP come interlocutore privilegiato nei tavoli di confronto della proprietà e degli stakeholders immobiliari”.

E per il 2015?

“Lasciare l’impronta con un’attività di coinvolgimento del maggior numero di associati in incontri e dibattiti - barcamp - sulla parte “pratica” della professione. Non solo accademia, ma anche ascolto dei nostri iscritti”.
DICHIARAZIONE PRESIDENTE ANAP, DOTT. PAOLO CAPRASECCA:

“ANAP investe nella qualità delle persone. Il Dott. Gerosa completa e arricchisce la nostra grande famiglia che aveva già dato il suo benvenuto ad altri due prestigiosi dirigenti: Marco Venier alla Direzione del Centro Ricerche, Giorgio Granello nel ruolo di Responsabile Scientifico. ANAP è la squadra affiatata che scende in campo con teste assolutamente pensanti. 
"LA NOSTRA RIVOLUZIONE PERFETTA" è perfettamente in linea con gli obiettivi che da sempre ci prefissiamo: in primis la qualità abbinata al nostro logo che raffigura simbolicamente il SAPERE ALLA LUCE DEL SOLE CON IL VENTO IN POPPA”.


 



Intervista Fabio Gerosa.pdf
Intervista Fabio Gerosa.pdf

Torna indietro






ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA ISCRITTA NELLA 2^ SEZ.NE DELL’ELENCO DI CUI ALL’ART. 2, COMMA 7 DELLA L. 4/2013 DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
 
ISCRIZIONE NELL'ELENCO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA (clicca per aprire il documento)